Sfera “Nur Arlem”, Astana

L’edifico sferico più grande al mondo

Nel 2017 si è svolta per la prima volta un’esposizione mondiale in Asia Centrale. L’EXPO 2017 in Astana/Kazakistan era dedicata al tema “L’energia del futuro: provvedimenti per la sostenibilità mond-iale”. Il luogo più frequentato dell’esposizione era il padiglione “Nur Arlem”. Questo elemento ar-chitettonico centrale del quartiere fieristico, realizzato secondo un progetto degli architetti Adrian Smith e Gordon Gill, rappresenta l’edificio sferico più grande al mondo. L’altezza totale della sfera in vetro ammonta a 100 m, il diametro della sfera senza base è di 80 m.

Le dimensioni complessive della superficie espositiva all’interno della sfera raggiungono i 26.000 metri quadrati. Su un totale di 8 livelli sono esposti principalmente oggetti del settore delle energie rinnovabili. Solo al primo piano si racconta la storia del Kazakistan e si riceve informazioni sulle culture e tradizioni del suo popolo.

Sunglass Industry ha fornito 4.600 vetri curvi con triplice stratificazione argentata, serigrafia bicolore e vari inserti. Il vetro ha una straordinaria forma curvata in due direzioni, che contribuisce a evitare angoli e rifrazioni della luce. Ciascuno dei pannelli di vetro isolante a doppia lamina è stato prodotto per il suo luogo specifico di installazione. In totale, la sfera è costituita da 35.000 metri quadrati di vetro curvo. Dopo l’esposizione, “Nur Arlem” continua ad essere utilizzato come museo del futuro in cui vengono rappresentate varie fonti energetiche.